Come usare un aspiratore: la sicurezza

Sia che usiate un soffiatore, un aspiratore o un trituratore (a proposito →una pagina dedicata ai tipi di aspirafoglie) ci sono alcune semplici norme per l’uso che renderanno il lavoro più rapido e sicuro per voi e per coloro che vi stanno attorno.

Un sommario di questo lungo pezzo. Cliccate su ciascuna scritta per leggere la parte di vostro interesse:

Norme di sicurezza per l’uso dell’aspiratore

Anche se sembra un oggetto completamente innocuo, anche un aspirafoglie può presentare alcuni aspetti pericolosi. Usando alcuni semplici accorgimenti è facile evitare incidenti:

Fate attenzione a chi avete attorno: un aspiratore nella sua funzione di soffiatore è in grado di proiettare oggetti a forte velocità, e anche il getto che produce è molto forte e potrebbe provocare danni alle persone. Spegnete l’aspiratore se si sta avvicinando qualcuno
Non usate un aspiratore in zone scarsamente ventilate o chiuse. Questa regola vale soprattutto per gli aspiratori a motore, che producono gas di scarico dannosi per la salute se non efficacemente dispersi
Non modificate l’aspiratore o il soffiatore in modi non previsti dal produttore nel manuale di istruzioni (→anche se a volte può essere divertente)
Non usate l’aspiratore poggiandovi su superfici instabili come scale o alberi. Usate la massima cautela quando dovete raggiungere posti alti e se possibile usate una prolunga

È inutile infine ricordare che i bambini non dovrebbero mai usare un aspiratore.

Che cosa usare quando si maneggia un aspiratore

Sembra una sciocchezza, ma è importante proteggersi quando si usa un aspirafoglie, e ci sono alcuni accessori che è una buona idea tenere in considerazione.

Coprire le orecchie, anche d’estate

Bisogna prima di tutto considerare che, specialmente quando si usa a lungo, un aspirafoglie può affaticare le orecchie e provocare danni anche a lungo termine: un paio d’ore di suoni a 80dB ogni giorno possono essere davvero dannosi.
Ecco che un semplice ed economico paio di cuffie da giardino (meglio andare su marche conosciute come le 3M) possono ridurre di molto il rischio di subire danni all’udito e sono un ausilio importante e semplice.
Meglio la sordità o un po’ di caldo alle orecchie per una mezz’ora?

Proteggere gli occhi

occhiali per protezione occhi giardinaggioÈ facile sottostimare i rischi dei lavori di giardinaggio, e l’uso dell’aspirafoglie non fa eccezione. Prendere un sassolino appuntito nell’occhio, magari di rimbalzo ad alta velocità da un muretto, non è uno scherzo, e il costo di un paio di occhiali protettiti è talmente basso che non vale davvero la pena correre il rischio.
L’importante è che questo tipo di protezione sia in materiali dedicati e che presenti le giuste diciture CE, come quello in foto.

Fare attenzione all’abbigliamento

È buona norma indossare dei guanti protettivi, e fare in modo che i capelli, se li portiamo lunghi, siano raccolti e non possano raggiungere la ventola del soffiatore. Anche i vestiti non devono essere larghi, e collanine e altri accessori non devono penzolare dal nostro corpo.

Può essere molto utile anche indossare una mascherina se ci troviamo a lavorare in ambienti molto polverosi, ad esempio se stiamo usando il soffiatore per eliminare lo sporco.

Usare gli aspirafoglie a motore

Gli aspirafoglie a motore richiedono una cautela particolare, perchè funzionano a benzina e con componenti più complesse e instabili.

Bisogna fare infatti particolare attenzione a non versare il combustibile all’esterno del serbatoio, e se questo succede è meglio pulire subito e azionare la macchina solo quando siamo sicuri che è asciutta: sarà anche un buon modo per tenerla pulita e preservarla dall’usura.
Una delle cose a cui non si pensa mai è che, quando si deve riempire il serbatoio perchè nel corso del lavoro il carburante è finito, bisogna attendere che la macchina si sia raffreddata. Un gran numero di incidenti sono provocati da questo tipo di distrazione, senza contare coloro i quali fumano durante il lavoro oppure accendono l’aspirafoglie troppo vicino alla tanica di benzina.

Quando si usa un aspiratore a motore bisogna avere cautela nella scelta della miscela di carburante, e il motore ha bisogno di periodiche revisioni (uno dei motivi per cui in molti preferiscono gli aspirafoglie elettrici).

Evitare disturbi a vicini e passanti: la rumorosità

In alcune città e cittadine di Italia i sindaci hanno emesso ordinanze che limitano l’uso degli aspirafoglie, o che li vietano del tutto: per non incorrere in questi provvedimenti, ma soprattutto per non provocare disturbi inutili ai propri vicini, è importante usare il buon senso: mai usare l’aspiratore la mattina presto, mai usare una potenza superiore a quella minima necessaria per svolgere il lavoro.

Se volete potete scegliere un modello tra gli aspiratori poco rumorosi: ce ne sono di ottimi che provocano meno disagio a voi e ai vicini grazie ad esempio a un silenziatore integrato. 

Ridurre la polvere

La polvere può essere un fastidio ancora maggiore del rumore, e può causare problemi respiratori a voi o a chi vi sta vicino. È importante prendere tutte le precauzioni possibili per evitare di sollevare troppa polvere con il vostro aspirafoglie.

Un aspirafoglie NON dovrebbe essere usato in questi casi: su grossi mucchi di ghiaia da ripulire, su zone ricoperte di polvere di gesso o cemento, su ampie superfici di giardino molto secche.
In questi casi non c’è niente da fare: anche se un aspiratore è quasi sempre meglio di un rastrello (→ecco le ragioni) bisogna dotarsi di acqua, scopa e rastrello e lavorare a mano. Ne va della vostra salute.

Il miglior suggerimento possibile che si può dare, parlando di riduzione della polvere mossa da un soffiatore, è uno solo: imparate ad usarlo. Con la pratica muoverete sempre meno polvere, e ad esempio imparerete che è meglio posizionare il bocchettone del soffiatore il più possibile vicino al suolo, regolando bene la potenza. O che per lavorare su zone in cui sia presente polvere può essere una buona idea spruzzare leggermente il suolo prima di soffiare via quello che volete: il getto d’aria del soffiatore sarà abbastanza forte da portare via tutto, se lo avete scelto bene.


Dopo i consigli per usare al meglio un aspirafoglie, ecco una pagina dedicata a come sceglierlo.